New Generation Gold

Il Wesak

di Rita Zeppa.

Il Wesak è il momento in cui si compie il più intenso sforzo spirituale di tutto l’anno da parte della Gerarchia dei Maestri per avvicinarsi all’umanità, e nello stesso tempo, è uno dei momenti in cui gli esseri umani hanno la possibilità di innalzarsi verso la Gerarchia dei Maestri.
Ricercatori sul Sentiero Spirituale, tra cui Yogi, Terapeuti Energetici, Operatori di Medicina Naturale e altri sanno che “il Wesak” porta nelle loro vite una speciale Qualità e un incredibile afflusso di Energia Spirituale.

Ciò aumenta la nostra Energia dell’Anima, dando ai partecipanti un profondo senso di Rivitalizzazione, Trasformazione e Rigenerazione. Ogni anno, queste Energie elevano, nutrono e sostengono l’Evoluzione dell’Umanità e l’intero Pianeta Terra.

Quando ci si sottopone a una Preparazione Spirituale, la Celebrazione porta al Rafforzamento di ciascun Praticante.

Il processo di Energizzazione e Purificazione rimuove i normali ostacoli, infondendo in tutti il desiderio di dedicarsi a Progetti Umanitari e allo Sviluppo Spirituale Personale.

Ciascuno diventa un Canale Divino per il Servizio, poichè innalza la propria Frequenza e accende la propria Anima con Forza Spirituale e Ispirazione.

 

wesak

 

I Partecipanti dovrebbero focalizzarsi su:

Preparare le proprie Vite Fiscamente, Emotivamente, Mentalmente e Spiritualmente , in modo da ricevere, contenere e condividere l’Abbondanza di questa Grazia Divina
Aumentare la propria Devozione a Dio e al Maestro Spirituale colmandosi di più Luce. Allora questa potrà essere coscientemente trasmessa a tutti i Progetti e le Attività che il Praticante intraprende.

Consapevolezza di questo Potenziamento, che permette la Proiezione di questa Vibrazione Divina in ogni Pensiero, Parola e Azione del Praticante.
Non trattenere per sè il Dono di questa Preziosa Energia Divina come nuova accumulazione nella propria vita. L’obiettivo è di Ricevere, Dirigere e Rilasciare l’Energia Diffondendo Luce, Amore e Benedizioni ovunque si vada. “

Vediamo quindi che questo dono è anche una responsabilità: che ne faremo di questa energia? Ogni buon proposito è sostenuto e potenziato da Wesak e nello scorso articolo abbiamo sottolineato che pensare a progetti e direzioni è parte integrante della preparazione all’Evento.

 

Per la parte pratica: L’ideale sarebbe partecipare in gruppo alla meditazione proprio sul picco del plenilunio, che nel 2023 è alle 19.36 di venerdì 5 maggio.

Un’antichissima leggenda buddhista narra che cinquecento anni prima di Cristo il principe Gautama Siddharta raggiunse il massimo grado di illuminazione e diventò un Buddha, cioè un “risvegliato”, liberandosi definitivamente dal giogo delle reincarnazioni.

Il Buddha morì nell’anno 483 avanti Cristo nella notte del plenilunio nella costellazione del toro; egli raggiunse la soglia del Nirvana, luogo della Grande Liberazione, dove una volta varcata la soglia, si sarebbe trovato immerso nella Luce della Beatitudine Eterna. Ma mentre stava per varcare quella soglia, il Buddha si arrestò e si volge a guardare indietro, verso il genere umano dove gli uomini sono sofferenti e malati, e provando dal profondo del suo Cuore una enorme Compassione, non ebbe il coraggio di proseguire;

così dinnanzi a tutti i grandi Esseri di Luce delle Gerarchie Celesti che erano pronti ad accoglierlo, egli formulò un solenne giuramento: ogni anno, nel momento esatto del plenilunio nella costellazione del toro, Egli sarebbe tornato sulla terra a portare la sua benedizione a tutta l’umanità, per incoraggiarne l’evoluzione spirituale.Questo è il senso della cerimonia del Wesak, un rituale che da 2500 anni viene celebrato nel mondo buddista, e che negli ultimi anni è diventato un evento planetario, senza confini religiosi.

La cerimonia del Wesak viene celebrata proprio a maggio, nella notte del plenilunio nella costellazione del Toro, data in cui sarebbe morto il Buddha.

 

wesak

 

Questa cerimonia viene celebrata nell’Himalaya, nella valle del Wesak, alle pendici del monte Kailash, uno dei luoghi più sacri e magnetici del Pianeta Terra;

qui ogni anno, in una posizione segreta, migliaia di persone giungono da India, Tibet, Nepal, per parteciparvi; sono discepoli e maestri di tutte le confessioni religiose, che contribuiscono alla crescita spirituale di milioni di uomini.

Quando tutto è pronto per la cerimonia arrivano anche i grandi Maestri Ascesi della Gerarchia Celeste, presenti nei loro Corpi Spirituali ed il Buddha si manifesta nel suo Corpo di Luce per circa otto minuti, elargendo la sua benedizione all’umanità intera.

Questa cerimonia è l’opportunità per l’umanità di compiere un balzo in avanti sulla via dell’evoluzione spirituale. Tutti quelli che prendono parte alla cerimonia di persona, col pensiero o in meditazione beneficiano di questa benedizione che li eleva spiritualmente; così ognuno diventa un canale e, a sua volta, ridistribuisce questa potente energia di Luce che altrimenti rimarrebbe inutilizzata.

 

wesak

 

Dopo la meditazione si consiglia abbondante esercizio fisico e alcuni minuti di silenzio – e prevalentemente rimanere raccolti quanto più possibile durante la giornata.

Al Wesak tradizionalmente si “benedicono” anche degli oggetti. Una bottiglia d’acqua in vetro, degli oli essenziali e/o del sale, foto di persone in difficoltà, le vostre Kriya Shakti scritte… è sufficiente tenerle davanti a voi durante la meditazione e dirigervi un po’ di quelle incredibili energie dopo la fine dell’evento (durante l’evento meglio di no – le energie sarebbero troppo intense, soprattutto per persone specifiche).

L’acqua la potrai utilizzare pura, una goccia sulla corona, prima di meditare nei mesi seguenti – per ampliare la tua Espansione, oppure ne potrai aggiungere un poco alla volta ad una bottiglia d’acqua per bere, cucinare e condividere le Benedizioni con la tua famiglia.

Buon Wesak, buona Carica e Trasformazione Spirituale!  

 

 

Leggi anche:

https://newgenerationgold.com/meditazione-per-il-ripristino-energetico-dei-7-chakra/

 

Ti è piaciuto il post? lascia un commento e seguici anche sulla Pagina di Facebook Un Passo oltre il Velo.

https://www.facebook.com/groups/2048714152053530/?ref=share_group_link

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlati

wesak

Il Wesak

di Rita Zeppa. Il Wesak è il momento in cui si compie il più intenso sforzo spirituale di tutto l’anno da parte della Gerarchia dei

gli effetti della meditazione

GLI EFFETTI DELLA MEDITAZIONE

Gli effetti della meditazione: di Arecla Rotari     🔅 3 minuti – produce cambiamenti nel campo elettromagnetico umano, migliora la circolazione sanguigna e l’equilibrio

I Diversi Corpi Sottili dell’Aura

di Rita Zeppa Abbiamo visto nella prima parte, che l’Aura è un campo energetico pieno di colori che circonda il corpo fisico umano, raffigurazione dell’uovo