New Generation Gold

Un Approccio alla PNL (Programmazione Neuro Linguistica)

di Rita Zeppa.

 

hands touching

 

“La vita è un mezzo che ci consente di evolvere in qualsiasi modo e a qualsiasi livello lo si desideri fare”

In questi ultimi anni, si è diffusa una nuova concezione di “terapia” che, senza nulla voler togliere alle “terapie” già consolidate, aiuta sempre più persone a riappropriarsi del loro potere personale.
Mi sto riferendo alla PNL (programmazione neuro linguistica) che con la sua metodologia, sta riscuotendo sempre maggiore interesse da parte di un pubblico in via di espansione.
Un aspetto che nasce dalla PNL è il “coaching”, una metodologia di sviluppo personale nella quale una persona (detta coach) supporta un cliente (detto coachee) nel raggiungere uno specifico obiettivo personale o professionale fornendo formazione, supporto e guida.
Essendo una programmatrice neuro linguista ormai da molti anni, ho potuto constatare gli effetti efficaci che questa metodologia apporta a coloro che ne fanno uso per migliorare sé stessi in un qualunque ambito della loro vita.
Il Life Coaching, Sport Coaching, Business Coaching, Mental Coach, Love Coach sono degli esempi di coaching che ormai sono entrati a far parte della vita di tante e tante persone come strumento di crescita personale.
Rifacendomi proprio al concetto di “Coaching”, li dove un Coach è un facilitatore di processo e non di contenuto, che interviene in modo “neutro” in una relazione, senza indirizzare o consigliare, ma facilitando il cliente in una scoperta autonoma delle “proprie” soluzioni e verità, ho voluto applicare questo concetto alla “spiritualita”, settore di cui mi occupo in veste di Ricercatrice Spirituale, Master Reiki e Teacher Training of Shaktypat e III° Livello Trisaktipat of Trisakti – Yoga.
Ho elaborato un Coaching Spirituale e in questo modo ho voluto rivedere il concetto di Guida Spirituale senza togliere a quest’ultima la giusta considerazione, quella che invece si è persa con gli anni a causa di coloro che hanno abusato di questo termine senza esserne alla sua altezza.
Di percorsi di crescita spirituale validi ve ne sono molti e ciascuno adatto alle esigenze e capacità di ciascuno di noi al fine di evolvere spiritualmente.
Quello che mi sono proposta di presentare è principalmente cosa non rappresenta per me un percorso di crescita spirituale, cosa lo rappresenta e qual è la mia visione di coach spirituale.
Seguo da diversi anni molte persone non solo nella loro crescita psicologica come counselor, programmatrice neuro linguista, coach, ma anche nella loro crescita spirituale, crescita che ho intrapreso in prima persona molti anni fa e che mi ha enormemente aiutata a comprendere il significato della vita da una prospettiva celata, occultata alla maggior parte delle persone.
Mi rendo conto di trovarmi in un terreno in cui ogni certezza viene messa a dura prova, dove ogni credenza e convinzione vengono ricontestualizzate alla luce di un sapere diverso, un sapere esoterico difficile sia da comprendere che da applicare nella propria vita, qualora lo si volesse intraprendere, se non si hanno delle buoni basi.
Ed è proprio dalle basi che voglio iniziare questo nuovo approccio spirituale, che vede un connubio tra la metodologia della PNL, che di spirituale non ha nulla, e la spiritualità.
Secondo la mia esperienza personale come Ricercatrice Spirituale, credere che intraprendere un percorso di coaching spirituale sia solo un modo come un altro per sentirsi più “fighi” o credere che sia una bacchetta magica per risolvere le sofferenze, equivale a mancare il punto ancora una volta.
Affermo “ancora una volta”, in quanto se siete stati “attratti” da un percorso spirituale, non è certo un “caso” e questo sta ad indicare che la vostra evoluzione personale necessita di alcune conoscenze che fino ad ora non avevate coltivato.
Capire quale sia il percorso di crescita spirituale più adatto a sé stessi non è facile e per lo più avviene tramite “esclusione”, cioè si prova uno percorso e si sperimenta sulla propria vita se può essere veramente quello o no a seconda del risultato che si manifesterà nella propria vita.
Un buon percorso di coaching spirituale è tutt’altro che una panacea alle sofferenze, bensì un’opportunità per comprendere la loro vera natura, per aprire gli occhi sulle tante illusioni a cui ci si tiene aggrappati e soprattutto per far si che tutto ciò lo si possa usare per una buona evoluzione spirituale che forse permetterà di eliminare in modo consapevole il Karma che, in virtù di ciò che siamo per nostra vera natura, abbiamo accumulato.
Vi sarà permesso di accedere alle conoscenze più elevate a seconda della vostra evoluzione personale, come individui e come personalità che pur essendo ancora “dormienti”, tendono al risveglio verso la loro parte più vera, il loro Se’.
Dovrete essere preparati ad accettare una verità spesso scomoda all’ego e che non vi farà sconti, perché siamo qui, che lo si voglia o no, solo per evolvere tendendo ad uno stato di coscienza in cui l’unica finalità è Dio.
Ciò non significa che lo si realizzerà in questa vita, ma che vi verrà offerta l’opportunità di comprendere cosa questo significhi veramente, per darvi la dimensione coscienziale in cui vi state trovando in questa vita e con quale “scelta” siete più in risonanza.
Comprenderete perché un Maestro per essere definito tale, si è evoluto al tal punto da dominare la sua natura umana fino a non essere più schiavo delle passioni del suo corpo e del suo ego e ad essere felice.
Di come tutto ciò che nella dimensione materiale ci illudiamo ci renda felice, in realtà è l’unica fonte reale di sofferenza e perché.
Divenire consapevoli di questo non sarà una garanzia di felicita, ma potrà forse permettervi di vivere la vita attraverso un’altra chiave di lettura che può offrirvi l’opportunità di amare voi stessi nel giusto modo.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlati

wesak

Il Wesak

di Rita Zeppa. Il Wesak è il momento in cui si compie il più intenso sforzo spirituale di tutto l’anno da parte della Gerarchia dei

gli effetti della meditazione

GLI EFFETTI DELLA MEDITAZIONE

Gli effetti della meditazione: di Arecla Rotari     🔅 3 minuti – produce cambiamenti nel campo elettromagnetico umano, migliora la circolazione sanguigna e l’equilibrio

I Diversi Corpi Sottili dell’Aura

di Rita Zeppa Abbiamo visto nella prima parte, che l’Aura è un campo energetico pieno di colori che circonda il corpo fisico umano, raffigurazione dell’uovo